La legge votata il 13 dicembre 2018 dal parlamento belga, con il supporto dei nazionalisti fiamminghi, dei democristiani, dei liberali e di una parte degli ecologisti, ha soddisfatto la volontà della parte clericale.

Questa legge istituisce uno statuto per il feto che modifica de facto il codice civile, perché contiene vari condizioni che vanno oltre il ‘solo simbolico’.

  • La nozione di ‘registro di nascita’, il quale colleziona gli atti di nascita, nozione fondamentale nell’elaborazione dei diritti umani, si vede soppressa a favore di una database degli atti di stato civile includendo tre tipi di possibili registrazioni: la prima, facoltativa, riguarda i feti di più di 140 giorni (con la possibilità di registrare un nome), la seconda riguarda i feti di più di 180 giorni (con la possibilità di registrare un nome ed un cognome). Questo ultimo tipo è obbligatorio e, inoltre, ha pari dignità di un atto di nascita. E la terza dopo la nascita.
  • La nozione di ‘necrologia’ si vede anch’essa modificata, per permettere alle registrazioni precedemente menzionate di essere completamente effetive e, inoltre, prevede nel processo, l’iscrizione nello stato civile di una nascita senza vita.

Il Belgio è preoccupato da questa nuova legislazione, che è prima di tutto una vittoria delle forze clericali, parte che non conoscono confini nazionali.

  • I partiti legati alla Chiesa cattolica in Belgio (che non si limitano solamente allo storico partito democristiano, il CdH) continuano la loro lotta reazionaria per fare emergere una esigenza di riconoscimento civile dei bambini nati morti ‘fino al giorno della concezione’.
  • È uno forte precedente legale che è stato votato in Belgio, da uno degli episcopati più strettamente legati al Vaticano, che permettera a quest’ultimo di combattere il diritto all’aborto in tutti i paesi dove donne hanno ottenuto, o sperano di ottenere in futuro, questo diritto.

 

Ufficio europeo di coordinazione del Libero Pensiero (BECLP)

Cercle de Libre Pensée – Kring voor het Vrije Denken (CLP/KVD) – Belgio

Contatti:
michel.godicheau@laposte.net (BECLP)
clp.kvd@gmail.com (CLP-KVD)

 

https://www.lalibre.be/actu/politique-belge/la-chambre-a-adopte-la-reconnaissance-du-foetus-et-de-l-enfant-sans-vie-5c12942bcd70fdc91bf554f2

https://www.laicite.be/statut-foetus-ivg-menaces-dun-retour-a-ordre-naturel/

Categorie: Non classé

1 commento

EllSyhons · 28 Giugno 2019 alle 23 h 18 min

Buy Propecia In Canada [url=http://leviprices.com]levitra 20mg best price[/url] Compare Prices Kamagra

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.